Autunno a Lisbona all’insegna di arte e architettura. Il 5 ottobre prenderà il via la Triennale di Architettura e sarà inaugurato il MAAT (Museo di Arte Architettura e Tecnologia), spazio culturale dedicato al dibattito e al dialogo interdisciplinari, progettato partendo da una centrale elettrica del Novecento, che si sviluppa in un nuovo scenografico edificio.
Il MAAT, situato nel distretto di Belém, sulle rive del Tago ospita oltre alle mostre internazionali una sede particolarmente suggestiva ed essa stessa un’opera in cui si fondono arte, architettura e tecnologia: si aggiunge alla Tejo Power Station, un’ex centrale elettrica di inizio Novecento mirabilmente recuperata, una nuova avveniristica kunsthalle progettata dall’architetto Amanda Levete su più di 7 mila metri quadrati, con una scenografica copertura ondulata che richiama la superficie del fiume, l’impiego del rivestimento in calçada, la tradizionale ceramica dei pavimenti portoghesi, ed un’organizzazione degli spazi interni progettata per essere sempre in divenire, integrandola con modifiche e aggiornamenti futuri.
Il MAAT concentrerà la sua attenzione sulla cultura contemporanea, con una speciale combinazione tra arti visive, new media, architettura, tecnologia, scienza e arte contemporanea. L’inaugurazione del 5 ottobre vedrà un programma di 12 ore con eventi formativi, spettacoli e manifestazioni musicali. Aprirà la mostra ‘Utopia Distopia’ che sarà la prima di un ciclo in cui artisti 1 e architetti internazionali si confronteranno sui temi fondamentali del presente. Il museo è concepito come uno spazio pubblico e comprende anche un ristorante con una magnifica vista sul fiume.

L’autunno vedrà l’apertura di The Form of Form, la quarta edizione della Triennale di Architettura. Dal 5 ottobre all’11 dicembre tutta Lisbona sarà animata da molteplici eventi, tutti finalizzati a creare dibattito, promozione e ricerca sull’architettura contemporanea. La Triennale in numeri: 67 giorni, 4 mostre, 1 concorso, 14 progetti associati, 3 premi, 3 conferenze internazionali, 7 satelliti, più di 100 partecipanti da 5 continenti. Le mostre saranno ospitate dai luoghi più importanti della scena culturale di Lisbona: il nuovissimo MAAT, la Fondazione Calouste Gulbenkian e Garagem Sul – Belém Cultural Centre. Il titolo di questa edizione, The Form of Form, esprime la volontà di approfondire il concetto che ne rappresenta il tema: il mondo si trasforma, anche attraverso l’architettura. La Triennale vuole alimentare un dibattito sui modi in cui si sta trasformando, analizzandolo con diversi approcci contemporanei: correnti di pensiero e contesti sociali. Saranno presentate diverse prospettive sull’architettura, mettendone in luce aspetti estetici, tecnici, sociali e politici, intendendo l’architettura il frutto prima di tutto di un contesto sociale.

Per chi decide di soggiornare a Lisbona l’Heritage Hotels Heritage propone cinque boutique hotel nelle migliori location della città. Le strutture si trovano in piccoli palazzi o dimore storiche e assicurano un’atmosfera speciale, familiare ed allo stesso tempo ricca di charme, dove il rispetto della tradizione e il comfort offerto della modernità procedono di pari passo e garantiscono alla clientela un caloroso benvenuto. Con un soggiorno minimo di due notti gli Heritage offrono il biglietto per la funicolare a loro più vicina.

– L’hotel As Janelas Verdes (ossia “finestre verdi”) è ubicato accanto al National Art Museum, in un piccolo palazzo di fine Ottocento, ed offre un’atmosfera romantica e accogliente. Qui trovò ispirazione anche Eça de Queirós, uno dei più famosi romanzieri portoghesi; la memoria della sua presenza rivive nei tanti oggetti d’arte sparsi per le stanze, nei libri, nei dipinti e negli oggetti che riportano con la fantasia ad altre epoche. Tutte le camere sono soleggiate e vivaci, il Tago è a un passo, in primavera la giornata inizia con un meraviglioso breakfast servito nel giardino, mentre vi godete la tranquillità della Lisbona di un tempo. Prezzi per la camera doppia a partire da 118,00 euro inclusa la prima colazione.
– L’Hotel Britania, situato in un palazzo progettato negli anni Quaranta del secolo scorso dal famoso architetto portoghese Cassiano Branco, è un hotel che assomiglia molto a un club esclusivo. E’ stato restaurato valorizzando il suo stile originale Art Deco, così da affiancare all’ambiente che richiama la squisita atmosfera originale d’epoca, le comodità e il comfort richiesti oggi a un hotel d’alto livello. Le camere sono spaziose e dai colori caldi, arredate con splendidi mobili classici; i bagni, originali, sono in marmo, restaurati fin nel minimo dettaglio.
Prezzi per la camera doppia a partire da 125,00 euro compresa la prima colazione.
– L’hotel Lisboa Plaza a due passi da Avenida da Liberdade è un “classico”, tra i migliori hotel della capitale portoghese. La decorazione di interni è stata recentemente rinnovata dall’architetto Sofia Duarte Fernandes in uno stile leggero molto portoghese, mantenendo l’impronta classica. Alcuni particolari accennano alla moda dell’epoca dell’apertura dell’hotel negli anni Cinquanta e motivi etnici vivacizzano i nuovi tendaggi. Nella metà delle camere sono stati recuperati i pavimenti di parquet originali, mentre nuove moquette sono state collocate nell’altra metà per soddisfare le varie esigenze degli ospiti. Prezzi per la camera doppia a partire da 99,00 euro compresa la prima colazione.
– Solar Do Castelo. Durante la seconda metà del XVIII secolo venne costruita una bella casa signorile all’interno delle mura del castello di San Giorgio, sul terreno dove un tempo sorgevano le ex cucine del Palazzo Alcacova. Ecco perché è ancora conosciuto con il nome di Palacete das Cozinhas (“Palazzo della Cucina”). La struttura unisce elementi dello stile razionalista di Pombal (i sobri infissi delle finestre e dell’entrata principale) con altri che esprimono maggiore libertà. Il palazzo, classificato come edificio storico, è stato trasformato in hotel e riportato agli antichi splendori grazie a un design contemporaneo di alta qualità. Prezzi per la camera doppia da a partire da 149,00 euro compresa la prima colazione.
– Heritage Av Libertade. Il suo design porta la firma di Miguel Câncio Martins, architetto portoghese. L’aspetto esterno del palazzo è stato lasciato inalterato, mentre gli interni si ispirano alle residenze urbane della borghesia portoghese. Le camere sono in pieno equilibrio tra tradizione e modernità e presentano uno stile personalizzato. Nella lobby Câncio Martins ha creato un’atmosfera che richiama la “way of life” portoghese, di nuovo in bilico tra passato e futuro. Obiettivo: ideare uno stile che affondi le proprie radici nell’identità lusitana e lisboeta. Prezzi per la camera doppia a partire da 136,00 euro compresa la prima colazione.

Please follow and like us:
About Author

Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 6 =