Nell’anno di maggiore criticità della storia del trasporto aereo mondiale Alitalia conferma la sua leadership nelle performance operative, risultando la compagnia aerea più puntuale in Europa e la terza al mondo tra le aerolinee full service (non low-cost).

Nel corso dei dodici mesi del 2020 il 93,2% dei voli Alitalia è atterrato in orario come certificato da FlightStats di Cirium, società che ogni mese stila la classifica di tutte le principali compagnie del mondo confrontando i dati delle aviolinee assimilabili per dimensioni e tipologia di servizio.

Un risultato record che migliora le già lusinghiere prestazioni degli anni 2018 e 2019 quando Alitalia si era classificata come la seconda compagnia aerea più puntuale in Europa e, rispettivamente, l’ottava e la settima nel mondo.

Per la rilevazione della puntualità Cirium segue la metodologia “A14” ovvero con una tolleranza in arrivo di 14 minuti rispetto all’orario di atterraggio previsto.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questo risultato – ha commentato il Commissario Straordinario, avvocato Giuseppe Leogrande – arrivato in un anno che potremmo definire da tempesta perfetta per l’inedito e imprevedibile livello di stress a cui è stata sottoposta l’industria del trasporto aereo. Per questo desidero ringraziare tutto il personale Alitalia, dai piloti e assistenti di volo ai tecnici della manutenzione, dal personale aeroportuale agli impiegati di staff, che in condizioni di emergenza, con continui cambiamenti improvvisi per chiusure di frontiere e limitazioni alla mobilità, hanno dimostrato un grande senso di responsabilità verso il Paese, garantendo sempre la connettività ai cittadini italiani e ai visitatori dell’Italia, vieppiù con un servizio di assoluta eccellenza come certificato da un primario osservatore internazionale”.

Please follow and like us:
About Author

Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + diciassette =