Il Feuerstein – il nuovo Nature Family Resort circondato dall’idilliaco scenario della Val di Fleres, a pochi chilometri da Vipiteno e dal Passo del Brennero – offre un amplissimo letto in quercia naturale in cui possono stare, in pieno comfort, i genitori con due bambini. Il “letto più grande delle Alpi” (lunghezza massima 1,90 metri, larghezza massima 3,50 metri, realizzato con un’inedita sagomatura dalla falegnameria Steurer di Vipiteno) è un’opportunità unica per rendere ancora più speciale la vacanza in famiglia, un vero e proprio caldo abbraccio che dura fino al risveglio.
La family suite con l’innovativo “lettone”, che dispone pure di una stanza per bambini, di una cabina armadio e di uno spazioso bagno, è disponibile a partire da 439,20 euro al giorno, per due adulti e due bambini.
Al Feuerstein i bambini sono i protagonisti e, per loro, è stato messo a punto un programma di attività adatto a tutte le età: tra gli highlight c’è sicuramente il grande fienile, dove i bambini possono lanciarsi nel morbido letto di fieno d’alpeggio e dare sfogo alle loro energie. Massima libertà anche nell’atelier di pittura, realizzato sull’esempio del closlieu del pedagogo e ricercatore tedesco Arno Stern: ovvero una sala protetta, dove i bambini e i ragazzi possono “esplorare la loro personale traccia” – con “traccia personale” si intende ciò che viene espresso spontaneamente con la pittura, non il frutto di una riflessione – dipingendo sui muri. Imperdibile anche il laboratorio del legno, dove un falegname è sempre a disposizione per insegnare ai più piccoli a segare, piallare, intagliare, limare e dare forma a sculture o altri oggetti in legno. I costruttori più creativi, invece, ameranno giocare con le tavolette in legno Kapla dai molteplici usi. A disposizione anche una lavagna gigante, una parete per il bouldering, una rete per le arrampicate e la stube dei costumi, con un variopinto mare di cappelli, scarpe e vestiti per chi ama travestirsi. E poi ancora il grande mondo acquatico composto da una baby pool per i neonati, una piscina didattica per divertirsi con il memory subacqueo o l’immersione a ostacoli e una “action pool” interna con scivolo di 100 metri dotato di cronometro. Infine, tantissime attività all’aria aperta: in inverno protagonista lo sci, grazie ai comprensori che si trovano nei dintorni e al “tappeto magico” all’interno del resort, dove i più piccoli possono incominciare a muovere i primi passi sulla neve, con l’aiuto del tapis roulant e dei corsi. Mentre il vicino comprensorio sciistico Ladurns è ideale per migliorare la tecnica (a 5 minuti in auto dal Feuerstein, con servizio di bus navetta gratuito). I bambini sono accettati da zero mesi, garantita assistenza giornaliera di personale qualificato, a disposizione un reparto per neonati (dove le mamme possono allattare o cambiare i pannolini, allestita con cuscini per l’allattamento, scaldabiberon e fornello) e un kids restaurant.
Le coppie intanto possono rilassarsi nella magnifica Mountain SPA (3000 m2), vero e proprio fiore all’occhiello del Feuerstein: ispirata a un concetto di benessere olistico, propone trattamenti che attingono alle energie primordiali che si sprigionano dalle risorse naturali alpine, ovvero acqua, calore, legno e roccia. E se poi ci si vuole concedere qualche momento di intimità spirituale, mentre i figli sono assistiti e seguiti da personale qualificato, in tutta una serie di fantastiche esperienze creative e di socializzazione (https://www.feuerstein.info/it/naturekids/assistenza-ai-bambini/), a disposizione c’è lo splendido Yoga Loft panoramico, che si apre, grazie all’ampia vetrata, nella pace dello scenario alpino circostante. Qui, praticando esercizi fisici e respiratori propri dell’Hatha Yoga e lontano dalle interferenze del mondo esterno, si libera nuovamente l’energia vitale, recuperando una sensazione di armonia e di equilibrio a 360°. C’è anche un’area spa dedicata specificamente ai bambini, con tutta una serie di trattamenti per il benessere dei più piccini a base di oli aromatici, delicate manipolazioni ed erbe officinali. Attenzione a tutta la famiglia pure nella zona saune: a disposizione degli adulti, in una vasta superficie su tre piani, il benessere del bagno turco, della sauna al pino cembro e della sauna finlandese. Mentre i bambini, insieme a mamma e papà, possono accedere alla Family Sauna del Feuerstein, appositamente studiata per vivere un’intensa vicinanza pelle a pelle con i propri piccoli nella benefica interazione del calore, del vapore e del discreto aroma del legno: non solo un’esperienza rilassante, ma un trattamento purificante utilissimo per rinforzare le difese immunitarie e favorire il decongestionamento delle vie respiratorie.
Da non dimenticare infine, per la gioia dei grandi, l’offerta gastronomica: dal buffet della colazione al bistrot perfetto per il pranzo, fino al menu ricercato della cena, qui tutto è all’insegna dei sapori altoatesini. Incastonato tra le Alpi a nord e la regione vinicola a sud, lo chef di Vipiteno Martin Wild propone una cucina di montagna con diversi influssi mediterranei. Le pietanze tradizionali vengono reinterpretate e alleggerite dal team di cucina. Inoltre si tiene sempre conto della stagionalità, specialmente nell’uso di bacche, erbe aromatiche e funghi. Infine, le diverse sale del ristorante: intime, curate, accoglienti, perfette per godersi cene sontuose e, volendo, anche un pizzico romantiche.

Tariffe base
Camere a partire da euro 126 (camera doppia “Dolomit”) per adulto al giorno, inclusa pensione ¾. Tariffe bambini: da 0 a 2 anni sconto dell’80% sulla tariffa giornaliera adulti, da 3 a 6 anni sconto del 70%, da 7 a 10 anni sconto del 50%, da 11 a 14 anni sconto del 30%. Ragazzi a partire da 15 anni e per la 3a persona sconto del 20%.

Please follow and like us:
About Author

Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + 6 =