tartufo-Pergola

A Pergola lungo le strade del tartufo bianco

L’oro di Pergola torna a brillare nelle vie principali della città marchigiana. Per tre domeniche (5-12-19 ottobre) il prelibato e gustoso Tartufo Bianco sarà il protagonista della mostra mercato di specialità enogastronomiche locali. Durante la 19esima edizione della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola le migliori “firme” del tartufo pregiato espongono i loro “diamanti della terra” nella Casa del Tartufo, mentre nel Ristorante “Marche da Mangiare” allestito appositamente nel centro storico si potranno essere degustate speciali pietanze a base di tartufo. La fiera offrirà un ricchissimo calendario ricco di iniziative: si spazierà dall’enogastronomia, con punti di degustazione, percorsi del gusto, sino alla cultura, con visite guidate alle bellezze artistiche e architettoniche della Città. Tre giornate che vedranno assoluto protagonista il Tartufo Bianco dell’Entroterra pesarese, e che saranno allietate da spettacoli, concerti, divertimenti per bambini e tanto altro. Tra i principali eventi gastronomici in programma tre cene, a base di Tartufo Bianco di Pergola, realizzate da tre importanti cuochi marchigiani.
Pagando un biglietto di 18 euro (non obbligatorio, in quanto l’ingresso alla fiera è libero) il pubblico avrà diritto ad entrare nel Museo per visitare la splendida pinacoteca e vedere lo straordinario Gruppo bronzeo ricoperto d’oro – composto da due condottieri a cavallo, di cui uno integro e di proporzioni perfette, accompagnati da due figure femminili – e potrà degustare, all’interno del Ristorante “Marche da Mangiare”, appositamente allestito in Piazza IV Novembre, un abbinamento di un primo e secondo piatto di qualità a base di Tartufo Pregiato elaborati dagli chef di Massimo Biagiali patron del Ristorante “Il Giardino”. Intanto le Sfogline locali terranno piccoli corsi di preparazione delle famose tagliatelle fatte a mano che stanno alla base della tradizione culinaria locale.

 

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *