olive

Vacanza alle olive, dalla raccolta alla tavola

Dalla raccolta al relax passando per la tavola. L’olio d’oliva è un simbolo della dieta mediterranea. Ecco come provare tutti i suoi benefici… in cucina, in campagna e nella spa.
A Gubbio i contadini raccolgono le olive a mano, le portano a molitura e anno dopo anno producono il pregiato oro di Petroia. Dal sapore autentico, forte e antico, l’olio umbro è noto in tutto il mondo. Al Castello di Petroia, relais medievale, l’usanza di cogliere i frutti e festeggiare la produzione sembra immutata da allora, da quando San Francesco camminava sui sentieri intorno a Perugia verso Assisi. E così è possibile ammirare dalle finestre gli ultimi spettacoli di colore della natura e degustare l’olio “novo” nella bruschetta “abruscata” nei grandi camini secolari del relais. All’arrivo per gli ospiti c’è un aperitivo con bruschetta di olio nuovo e, in camera, trovano ad accoglierli cioccolatini fatti in castello con ripieno di olio e cioccolato e una bottiglia di extravergine della molitura 2016. Infine, per chi cerca benefici anche alla pelle, è possibile prenotare in camera il massaggio con l’olio di oliva. L’offerta è valida fino al 22 dicembre 2016 a partire da 230 euro per due notti e due persone.

Nella Spa termale Balnea delle Terme della Salvarola, sulle colline di Modena, si possono provare una serie di trattamenti che esaltano le proprietà dell’olio, soprattutto di illuminante per la pelle. Per questo viene utilizzato spremuto a freddo, procedimento che consente di conservare polifenoli, vitamine ed emollienti invariati dall’albero alla pelle. Il pacchetto include un pernottamento in doppia con prima colazione a buffet, 30 minuti di Scrub al sale marino integrale in olio d’oliva, 40 minuti di massaggio olistico rilassante con olio d’oliva in olio di mandorle dolci, gradevoli infusi ai frutti rossi durante i trattamenti e il percorso Benessere Balnea tra piscine termali a varie temperature con idromassaggi e giochi d’acqua, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, zona relax e solarium estivo, palestra cardiofitnesse assistenza medica (169 euro). E per completare il trattamento, si consigliano 40 minuti di trattamento viso, con prodotti termali e maschera finale al fango termale salso-bromo-iodico con olio d’oliva sempre spremuto a freddo.

Le prime settimane di novembre sono, invece, il periodo di raccolta delle olive sul Lago d’Iseo, ed è qui che il Romantik Hotel Relais Mirabella Iseo propone ai suoi ospiti un programma speciale. Il pacchetto olio d’oliva comprende due pernottamenti in camera matrimoniale con vista lago, prima colazione a buffet e una favolosa cena gourmet con piatti valorizzati dall’olio extravergine locale, che ha ottenuto il riconoscimento Dop. Con un esperto è possibile provare diverse degustazioni e seguire come si arriva ad un prodotto di qualità, il tutto accompagnato da vini della Franciacorta. Prezzo per persona 250 euro.

La loro raccolta delle olive romagnole è un’esperienza che si può vivere in piena campagna, con vista sui colli di San Marino. La proposta dei Ricci Hotels di Cesenatico (FC) è una settimana in appartamento nel podere La Fattoria, cascinale ottocentesco completamente ristrutturato a Canonica, piccolo borgo accanto a Santarcangelo di Romagna. Gli ospiti possono raccogliere le olive insieme con i proprietari della tenuta e poi seguire passo passo il processo di spremitura in un olificio a pochi chilometri, il Sapigni di Verucchio. Appartamenti a partire da 250 euro a settimana.

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *