Lucerna

Lucerna: verso il sole a colpi di pagaia

Pagaiare al tramonto in canoa sul lago di Lucerna regala un’emozione naturale unica. E perché la gita sull’acqua sia un autentico piacere, Reto Wyss di Kanuwelt fornisce tutte le indicazioni.
Da maggio a settembre si organizzano tour guidati per scoprire il Lago di Lucerna sotto una luce inconsueta: al tramonto a bordo di una canoa. L’appuntamento è alle ore 19 al Sunset Bar dell’Hotel Seeburg di Lucerna, un’oasi tranquilla affacciata sul lago, a poca distanza dal Museo dei Trasporti. Dopo una breve spiegazione teorica – come si tiene in mano la pagaia e come si evita di capovolgersi – e qualche esercizio di riscaldamento si parte in piccoli gruppi accompagnati da una delle guide del centro sportivo Kanuwelt. Dopo una mezz’ora di canoa, si avvista la statua di Cristo su uno sperone roccioso sotto il Meggenhorn, dove sorge un castello neogotico. Sembra di essere a Rio ma la statua con le braccia spalancate è stata realizzata già nel 1900 da un artista di Entlebuch, trent’anni prima di quella in Brasile. Ancora più antica è la cappella sulla minuscola isola nella baia. Qui risiede il vescovo San Nicola, patrono della gente di mare e dei marinai. Sotto la sua protezione, si fa un breve sosta: non una parola interrompe la quiete magica. Dolci onde increspano l’acqua, anatre e svassi maggiori si radunano attorno alle rosse canoe che poco dopo brillano rosso fuoco. Dando grande spettacolo, il sole affonda nel lago e sembra voler far credere che il leggendario monte Pilatus prenda fuoco. Dopo un’ora e mezza, immersi in questo spettacolo naturalistico, si torna al punto di partenza. Per concludere in bellezza si può sorseggiare un drink al Sunset Bar o andare a cena in uno dei ristoranti di Lucerna con vista lago.

Periodo: ogni giovedì da maggio a settembre dalle ore 19 alle 21.30 (o dalle 18 alle 19.30)
Punto di partenza: Sunset Bar dell’Hotel Seeburg a Lucerna (o Wassersportzentrum a Buochs) Costo: Franco svizzero 35 a persona (incluso istruttore, canoa, remi e giubbotto salvagente)
Gruppi di minimo 4 persone

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *