Museo del Clown

Liguria, musei kids-friendly

I musei della Liguria sono a misura di bambino. Esperienze didattiche stimolanti e di grande intrattenimento, eventi capaci di unire il lato ludico a quello formativo.
Situata nell’area del Porto antico di Genova, incorniciata quindi da un panorama urbano suggestivo ed affascinante, La Città dei Bambini è il luogo ideale dove i bambini e ragazzi possono imparare divertendosi. L’ampia struttura a loro interamente dedicata, oltre 2.000 metri quadri con 50 exhibit multimediali ed interattivi, offre tipologie di intrattenimento differenti per le diverse fasce di età. I più piccoli possono giocare cominciando a conoscere il mondo; dai 3 ai 5 anni invece possono imparare a relazionarsi con gli strumenti tipici dei veri cantieri e diventare piccoli scienziati  grazie ad esperimenti con l’acqua. I più grandi invece possono entrare in contatto con il mondo animale, la tecnologia e la fisica, grazie ad illusioni ottiche, giochi di luce e specchi. Al piano superiore della struttura inoltre è possibile dedicarsi alla lettura grazie alla biblioteca De Amicis, che vanta un repertorio di oltre 70.000 titoli continuamente aggiornati. É il luogo ideale per tutte le famiglie con bambini che amano leggere, ed assistere ad appuntamenti didattici ed incontri formativi.

L’acquario di Genova (Genova, GE)
L’Acquario di Genova offre ai visitatori molto di più dell’unica possibilità di compiere un viaggio alla scoperta del mondo sottomarino. All’interno della struttura vengono organizzate attività complementari interamente dedicate ai bambini e studenti; grazie a queste proposte educative, si ha la possibilità di vivere esperienze uniche a contatto con la biodiversità, la scienza ed anche la storia delle esplorazioni Oceaniche. Numerose sono le iniziative didattiche proposte; laboratori di chimica, visite guidate all’interno di aree “dietro le quinte”, a cui i visitatori dell’acquario non possono accedere, ed incontri “ravvicinati” con alcune specie marine dell’acquario. Da non perdere assolutamente tutte le iniziative legate alla nascita, lo scorso agosto, di un cucciolo di foca. È ora visibile nella vasca espositiva, dove nuota insieme alle altre foche tra cui mamma Luna, nonna Tethy e Baffo, il maschietto nato nell’estate 2016. Una visita all’Acquario vi darà l’opportunità di partecipare alle iniziative per dargli il nome e vincere un’esclusiva esperienza a tu per tu con il cucciolo. Da fine ottobre, infatti, ogni giorno, alle ore 15 attraverso l’incontro A tu per tu con l’esperto, il pubblico avrà l’occasione di incontrare lo staff che si prende cura del piccolo per scoprire tutte le informazioni e le curiosità sulla sua crescita, sulle foche in generale e sui progetti di conservazione in cui l’Acquario di Genova è coinvolto.

Museo Luzzati (Genova, GE)
Negli affascinanti spazi di Porta Siberia, presso il porto antico di Genova, ha sede il Museo Luzzati, centro espositivo di riferimento per le opere di Emanuele Luzzati, rinomato illustratore, fumettista e scenografo. Il museo ospita le diverse esposizioni di Luzzati ed altri artisti, ma si propone anche come officina didattica e laboratorio di sperimentazione continua. Quotidianamente vengono tenuti corsi per bambini di tutte le scuole, e nei weekend viene data la possibilità anche alle famiglie di sperimentare le tecniche creative degli artisti esposti; tecniche come il frottage, il collage a strappo, il ritaglio e l’arte dell’acquerello, di cui si può fare esperienza in prima persona. Vengono anche tenuti incontri, corsi di formazione e presentazione di libri all’interno del Museo, così da offrire un percorso culturale completo, vario e sempre originale.

Museo Archeologico del Finale (Finale Ligure, SV)
La Liguria non è però solo una destinazione di mare. Se ci si sposta a Finale ligure ad esempio, provincia di Savona, si può fare un tuffo nel passato di ben 350mila anni… Il Museo Archeologico del Finale permette ai ragazzi di vivere esperienze archeologiche alla riscoperta di antichi reperti del passato. Il museo organizza laboratori didattici dedicati ai bambini di tutte le età, dove possono sperimentare il mestiere dell’archeologo ed entrare in contatto con antiche culture ed usanze passate lontane. Il museo, totalmente rinnovato, offre numerosissimi reperti a partire dal Paleolitico fino ad arrivare al medioevo. Numerosi sono anche i giochi organizzati per i più piccoli che stimolano la cooperazione, la scoperta, l’educazione, e la possibilità di assistere a dimostrazioni pratiche di diverso genere, durante le quali si possono manipolare repliche dei materiali esposti e vivere un’esperienza da veri archeologi.

Museo della Ceramica (Savona, SV)
A Savona invece è possibile visitare il Museo della Ceramica. L’esposizione vanta una collezione di opere dalla singolare bellezza ed eleganza, manifestazione di una lunga tradizione che ha legato per anni le città di Savona ed Albisola. Non solo di opere però si tratta nel museo; Il Servizio educativo del Museo d’Arte di Palazzo Gavotti organizza ogni anno laboratori didattici per le scuole, ragazzi e famiglie. Grazie a percorsi tematici e laboratori interattivi, si ha la possibilità di sperimentare l’affascinante tecnica della lavorazione della ceramica in tutti i suoi aspetti. Un percorso articolato su quattro livelli, permette alle famiglie con bambini di scoprire l’arte divertendosi.

Museo del Clown (Imperia, IM)
Grazie alla stravagante personalità di Adrien Wettach, consacrato “Re dei Clown” nel 1880, oggi ad Imperia abbiamo una delle ville più intriganti e magiche di sempre, sede del Museo del Clown.  La sontuosa villa con parco che egli stesso si fece costruire, è oggi adibita ad un percorso espositivo per testimoniare il passato eclettico di “Grock”, suo nome d’arte, e per permettere alle nuove generazioni di avere un assaggio di quella che era la sua magia ed abilità in quanto acrobata, equilibrista e giocoliere. All’interno della villa è stato adibito un percorso dedicato ai professionisti del circo, o a chi sogna di diventarlo: luoghi fiabeschi, illusioni di specchi, armadi delle meraviglie e tanto altro, rendono questo museo unico nel suo genere ed il luogo ideale per tutti i bambini, che si possono così approcciare al mondo della magia e dell’illusione con grande entusiasmo, curiosità e divertimento.

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *