Cogne miniera

Cogne, trekking per scoprire le miniere

Cogne, in Valle d’Aosta, fonda le sue radici in un passato minerario. Già i Salassi e i Romani avevano avviato lo sfruttamento dei giacimenti minerari della zona e, in tempi più recenti, la miniera di magnetite di Cogne è stata una delle maggiori fonti di reddito per gli abitanti fino alla sua chiusura nel marzo 1979. A 38 anni dalla chiusura è però possibile partecipare alle visite guidate nel cuore della miniera: ogni venerdì e sabato, alle ore 10.00, 12.30 e 15.00.
Per raggiungere il punto d’ingresso della miniera sul piazzale di Costa del Pino, si parte dal Villaggio Minatori per un’escursione di circa un’ora e 30 minuti. Sul piazzale si incontrano le guide che, dopo aver distribuito i caschetti con luce frontale, accolgono i partecipanti raccontando l’avvincente storia della miniera arricchita da curiosi aneddoti dei minatori, aprendo letteralmente le porte al passato. Dopo la visita alla sala del compressore esterna e alla sala dei macchinari della funivia, che un tempo trasportava i minatori, si sale su un trenino dell’epoca dei minatori, per raggiungere,in circa 15 minuti, il cuore della miniera entrando per 1,5 chilometri all’interno del monte Creya.
L’impressione è che i minatori abbiano appena finito il loro turno: è rimasto tutto come era, il calendario fermo al mese di chiusura nel 1979, gli attrezzi posati sui macchinari o anche le lampade e i cartellini di presenza ordinatamente riposti.
Si arriva quindi alla base dello skip, un grosso carrello che con un piano inclinato copre 400 metri di dislivello tra Costa del Pino, 2027 metri di quota, fino a Colonna, 2406 metri, e che veniva utilizzato sia per il trasporto del personale che dei materiali.
Nei pressi dello skip si può entrare nella sala del cambio turno – unico ambiente riscaldato, dove scritte e graffiti ricordano un recente passato e i momenti di condivisione e riposo prima o dopo un faticoso turno di lavoro- e, dopo un breve tratto a piedi,si accede ai frantoi interni. Si ritorna quindi alla base con il trenino.

Informazioni Utili:
Fino al 29 settembre le visite guidate vengono organizzate tutti i venerdì e sabati alle 10.00, 12.30 e 15.00.
Le visite – del costo di 20 euro – durano circa 2 ore per gruppi di massimo 17 persone, tariffa ridotta peri ragazzi dagli 8 ai 14 anni: euro 15. La visita non è consentita ai bambini di età inferiore agli otto anni.
Occorre dotarsi di abbigliamento adeguato (all’interno della miniera la temperatura è di circa 7° C): giacca a vento, cappello, guanti e scarpe da trekking.
Per informazioni e prenotazioni, entro le ore 18 del giorno precedente la visita, rivolgersi al Consorzio Operatori Turistici (C.O.T.) Valle di Cogne.

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *