Assoturismo: bene il ponte di Ognissanti, prenotato il 74% delle camere

firenzeL’annunciato ‘ribaltone climatico’ non ha frenato la voglia di vacanza dei turisti: il bilancio del ponte di Ognissanti 2019 appaiono, nel complesso è positive rispetto ai risultati dell’anno precedente. Il consueto monitoraggio del CST per Assoturismo Confesercenti ha rilevato la saturazione dell’offerta ricettiva nazionale disponibile on line per il Ponte, con un tasso di occupazione del 74% delle strutture ricettive disponibili.
In generale, emerge un trend di incremento dei tassi di occupazione stimato al +8% circa, rispetto al 2018. L’aumento coinvolge tutte le tipologie di prodotto, anche se con situazioni diversificate. In particolare, il tasso di occupazione rilevato per le città d’arte si attesta all’86%, con punte di oltre il 90% per località come Venezia, Firenze, Matera, Napoli, Verona, Bologna, Ferrara, Spoleto, Torino.
Meno intenso, invece, risulta il flusso di prenotazioni verso le località marine, con tassi di occupazione attesi del 72% delle strutture disponibili e al netto delle chiusure stagionali degli esercizi ricettivi. Stesso trend anche per le località lacuali che si attestano al 79% di occupazione. Invece, per le località montane e del termale i tassi rilevati sono rispettivamente dell’86% e dell’87%.

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *