Malles

Aria di primavera nelle Perle dell’Alto Adige

L’aria tiepida della primavera accarezza le valli alpine dell’Alto Adige. Qui il disgelo libera i profumi inconfondibili della resina e del sottobosco. Le località di Malles, Funes, Racines e Moso in Passiria, autentiche Perle del circuito internazionale Alpine Pearls, celebrano il ritorno della bella stagione con iniziative alla riscoperta della natura.

Malles in Val Venosta
La Perla di Malles, al capolinea della ferrovia che risale la Val Venosta tra i meleti e le morbide colline che si impennano in prossimità delle vette, è la meta ideale per chi cerca relax, cultura e rigeneranti passeggiate a piedi o in bicicletta. Il 22 aprile il centro pedonale di Malles saluta la primavera con il tradizionale mercato di San Giorgio dedicato al verde, con semi, erbe e fiori per ripopolare orti e giardini, ma anche piante da frutta e specie antiche difficili da reperire. Non mancheranno le specialità gastronomiche dei masi per stuzzicare il palato dei visitatori. A fine maggio la Perla della Val Venosta sarà attraversata da due eventi ciclistici importanti: la leggendaria tappa dello Stelvio del Giro d’Italia (23 maggio) e l’Ortler Bike Marathon (3 giugno). L’ufficio turistico e gli operatori della Val Venosta offrono pacchetti settimanali forfettari per gustare la primavera di Malles con escursioni e tante attività disintossicanti a contatto con la natura (da 490 euro/persona, inclusa la Val Venosta Card per fruire gratuitamente dei mezzi pubblici).

Funes
La perla di Funes, nell’omonima valle protetta dal Parco Naturale Puez-Odle, saluta la nuova stagione con degustazioni, escursioni guidate alla scoperta di antichi sentieri, dei minerali e delle erbe aromatiche, concerti e visite museali. Per muoversi negli incantevoli dintorni di Funes non serve l’automobile: grazie alla Dolomiti Mobil Card ci si può spostare senza limiti con i mezzi pubblici in tutto l’Alto Adige.

Racines
Le pittoresche frazioni della Perla di Racines formano un mosaico di insediamenti incastonati negli scenari mozzafiato della Val Racines e Val Ridanna. Con i primi tepori, il vasto territorio comunale si trasforma in un paradiso per chi ama camminare: sia a passeggio per prati e boschi, sia alla conquista delle vette circostanti, con una sosta d’obbligo presso una delle numerose e accoglienti malghe che costellano il percorso. L’ufficio turistico di Vipiteno-Racines offre numerose possibilità di soggiorno con attività incluse per coloro che desiderano ricrearsi nella palestra naturale di Racines. Dal 28 maggio parte la stagione primavera-estate con il pacchetto “Mobilità dolce” che include 4 pernottamenti, noleggio e-bike, gita a cavallo e Museumobilcard da 3 giorni per muoversi gratuitamente sui mezzi pubblici e accedere a ognuno degli oltre 90 musei, collezioni e luoghi espositivi aderenti (a partire da 147 euro solo pernottamento). Nel pacchetto settimanale “Sulle tracce delle erbe di montagna” sono incluse escursioni botaniche guidate (a partire da 155 euro solo pernottamento), mentre il pacchetto “In salute con la forza dell’acqua” prevede attività rilassanti e meditative a contatto con la natura (a partire da 163 euro solo pernottamento).

Moso in Passiria
La Primavera di Moso, la Perla della Val Passiria con la sua incantevole frazione car-free di Plan, è animata dal fitto calendario di eventi delle “Settimane primaverili Psairer Lang”. La rassegna si inaugura il 24 aprile e prosegue fino al 19 maggio con escursioni, visite guidate, degustazioni e appuntamenti musicali quotidiani alla scoperta della valle e della bellezza della natura che si riveste dei suoi colori, tra meleti in fiore, sentieri solegiati e tanti eventi all’insegna del risveglio della primavera. Lo scenario è quello incantevole del Parco Naturale Gruppo di Tessa, un eldorado per i camminatori e gli amanti dei paesaggi più autentici delle Dolomiti. Il 22 aprile la frazione di Plan ospiterà la settima edizione dell’ormai amatissima Lederhousn Plouderfest, un’originale competizione in cui i concorrenti cercheranno di attraversare con i mezzi più insoliti un laghetto artificiale in quota.

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *