Eden Viaggi Mediterraneo

Eden Viaggi, arriva il catalogo sul Mediterraneo

È in distribuzione e consultabile online il nuovo catalogo 2018 Eden Viaggi dedicato alle destinazioni del Mediterraneo. Ben 25 novità rispetto alla programmazione 2017 e il debutto di tre inedite strutture lungo i litorali di Fuerteventura, Ibiza e Creta.
Eden Viaggi propone infatti per il 2018 ben 14 diverse destinazioni, disponendo di 80 strutture, alcune delle quali in esclusiva Eden. Inoltre, Eden Viaggi consente di effettuare un soggiorno combinato di due settimane su due diverse isole. Ad esempio, conoscere, tra le Baleari, Maiorca e Minorca insieme o anche Lanzarote e Tenerife nelle Canarie, come in Grecia abbinare tour e crociere o scegliere di trascorrere due settimane in due isole diverse dell’Egeo.
Il Maxorata Resort, adagiato su una spiaggia di sabbia finissima, è situato nella penisola di Jandia, a pochi passi dall’area naturale di El Saladar e non distante dal caratteristico villaggio di Morro Jable. La struttura è un moderno complesso internazionale che mette a disposizione degli ospiti numerosi servizi a partire dall’ottima ristorazione, con trattamento All Inclusive, e piatti tipici della tradizione canaria oltre che internazionale.

Tre nuove strutture:
Immerso in un rigoglioso parco di pini secolari, l’Eden Village Premium Ibiza è situato in prima linea sul mare con una magnifica vista sulla baia di San Antonio. Di nuova e totale ristrutturazione, l’Ibiza è il villaggio ideale per vivere appieno lo spirito dell’isola delle Baleari, passando dagli angoli più selvaggi e suggestivi alla sua inconfondibile movida nota in tutto il mondo.
Dalla Spagna fino alla Grecia. La terza grande novità Eden Viaggi del bacino del Mediterraneo riguarda il Marina Beach di Creta. Nella località di Gouves, sulla costa settentrionale di Creta, il Marina Beach è in grado di offrire agli ospiti il giusto mix di relax e divertimento. La struttura dispone infatti di due ristoranti, tre piscine, diverse attrezzature e campi sportivi e una SPA.

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *