Lana

Festa della fioritura di Lana

La Primavera è alle porte e a Lana e dintorni è tutto pronto per la 23a edizione della Festa della fioritura. Dal 2 al 15 aprile si potranno ammirare i colori dei fiori dei meli e partecipare all’appuntamento “I Sapori del maso”, che si terrà il 7 aprile dalle 8.30 alle 17.00 nel centro storico di Lana. In questa occasione saranno protagonisti i contadini dell’associazione Gallo Rosso con più di 50 stand, dove si potranno acquistare i prodotti sani, freschi e genuini provenienti dai loro stessi masi. Altri 4 stand saranno dedicati alla gastronomia: contadini e associazioni cucineranno gustosi piatti primaverili, specialità alle erbe selvatiche accompagnati da un bicchiere di buon vino. Molto atteso il momento dello Show cooking alle ore 11.00 e alle ore 14.30, dove si daranno dimostrazioni dell’arte culinaria, svelando magari anche qualche trucco del mestiere.
Altro Show cooking, con degustazione e interattivo, si terrà nel giardino labirinto di Cermes, sabato 14 aprile, dalle ore 14 alle 17 (su prenotazione). Presenti la cuoca stellata Anna Matscher del ristorante Zum Löwen a Tesimo, Patrizia Karnutsch, cuoca contadina del maso Schrenteweinhof a Lana, Jutta Tappeiner Ebner, esperta di erbe, e Magdalena Thuile del maso biologico Sandwiesn di Gargazzone. A rendere il momento ancora più interessante l’intervento come moderatrice di Silvia Fontanive.
Domenica 15 aprile, ultimo giorno della Festa della fioritura, ci sarà la “Festa dei masi in fiore”: masi tradizionali e residenze storiche selezionati di Lana, Postal, Cermes e Marlengo apriranno le loro porte ai visitatori, offrendo degustazioni di prodotti contadini di qualità. Un servizio navetta gratuito sarà attivo per trasportare “i golosi” di maso in maso, secondo i due distinti percorsi (uno verso sud e l’altro verso ovest) attraverso vigneti e frutteti. Nel menù non potranno mancare le erbe selvatiche e gli asparagi freschi, preparati in modo classico, ma non solo, così come il tradizionale tagliere con speck e formaggi saporiti.

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *