Val-dEga-bambini

Nel mondo incantato della Val D’Ega

Val-dEga-bambiniLa Val D’Ega, tra il Catinaccio e il Latemar, è uno dei pochi territori al mondo in grado di disegnare sui volti dei bambini uno stupore sincero. I piccoli restano incantati dall’antiche leggende e personaggi misteriosi che animano la valle. E proprio questo universo magico narrato nelle leggende dei “Monti pallidi” dell’Alto Adige ha ispirato l’evento “Dolomiti, favole e leggende”. Dal 28 giugno al 6 settembre le famiglie possono usufruire i pacchetti ad hoc con 7 pernottamenti negli esercizi che aderiscono all’iniziativa ed un programma di 3 giorni, durante i quali grandi e bambini possono andare alla ricerca del tesoro misterioso nascosto dall’ometto veneziano.
Ogni giorno, i bambini ricevono inoltre una speciale perla colorata per comporre alla fine di tutte le tappe una vera collana magica. Il programma è ideato per bambini dai 6 ai 12 anni e le escursioni sono guidate da un accompagnatore specializzato. Sono consigliati scarponi da montagna, protezione solare, maglia calda, giacca a vento/antipioggia, da bere e uno snack o pranzo al sacco per l’escursione di giornata intera.
Inoltre, settimanalmente da luglio a settembre, i più piccoli possono cimentarsi con le prime esperienze di arrampicata e con i corsi di equitazione organizzati dai maneggi, fare la conoscenza di Lama e Alpaca oppure provare l’emozione delle paraboliche e delle curve mozzafiato della slittovia estiva “Alpine Coaster” Gardonè, nel bosco del Latemar. Per gli amanti dell’altezza, il Bosco Avventura di Obereggen, parco acrobatico sospeso, lancia una sfida su tre percorsi con 25 tappe e altrettanti esercizi, da albero ad albero, su reti, ponti e ceppi in aria, mentre il Parco Geologico Blatterbach è un viaggio alla scoperta dei segreti della natura. Infine, tra le 248 escursioni organizzate per l’estate, non possono mancare quelle radicate nella terra tra i masi a conduzione familiare, per imparare a conoscere la vita contadina che resiste alle epoche, e quelle tese al cielo, con meta obbligata l’Osservatorio Astronomico e il Nuovo Planetario di San Valentino in Campo.

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Una replica a “Nel mondo incantato della Val D’Ega”

  1. Renato scrive:

    Sono venuto in Val d’ega per 18 anni consecutivi quando in pochi la conoscevano, la ritengo una delle più belle valli dolomitiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *