Anek-Lines

Con Matì e Dadà tra i Castelli del Ducato di Parma

Matì e Dadà, i simpatici personaggi del primo cartoon che parla di arte ai bambini “L’Arte con Matì e Dadà”, accompagnano i bambini nel divertentissimo “Gioco dell’Oca tra i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza”. I più piccoli potranno scoprire in 80 caselle, le più curiose stanze di 14 Alloggi tra Antiche Mura dove spiccano letti a baldacchino, grandi portoni, arredi antichi al giubilo di “Ma che bella stanza! Ti fermi un turno e fai una vacanza!”. Giocando i bambini faranno tappa nei 23 Castelli, imparando a conoscere i loro nomi e la loro diversa struttura architettonica. Ci sono rocche, fortezze, regge, castelli con parchi, giardini, fontane. Alcuni sono circondati dall’acqua del fossato, altri dominano i crinali di valli ampie o scoscese. Alcuni sono abitati ancora oggi da principi, principesse, conti, contesse, marchesi, in altri dimorano invece i fantasmi, come narrano le più suggestive leggende. Sono Matì e Dadà a consigliare, insieme ai Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, gli itinerari perfetti per le gite scolastiche o per trascorrere una giornata o un weekend fuori porta con mamma e papà. Sono più di 122 le attività didattiche, i laboratori creativi, le iniziative proposte per le scolaresche nel circuito del 23 manieri.
Il Gioco dell’Oca dei Castelli del Ducato, con i temi trasversali che propone, è agganciato ad un meccanismo di “Offerta Pacchetto Family” tecnicamente organizzata dall’Agenzia di Incoming Food Valley Travel, che punta a fare rete con tutto il territorio.
Durante Expo 2015 verrà poi proposto “Il Mese dei Giochi Antichi”, in cui all’interno di ogni Castello verranno esposti antichi giochi, oggettistica e documenti legati al mondo dell’infanzia, in modo da offrire uno spunto ulteriore al turista e al visitatore per muoversi e girovagare nel territorio.

NB: è possibile richiedere la versione in PDF del gioco scrivendo a info@castellidelducato.it

Condividi...Email this to someone

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *